La L.D.M. – P.A. “ SANTO VOLTO” di Santa Marinella dispone di 22 posti letto per post-acutie e n. 2 posti letto solventi, autorizzati ed accreditati dalla Regione Lazio con DCA U00410 del 12/09/2013.

La L.D.M.— P.A., ha un particolare "ruolo-ponte" fra Ospedali e territori aziendali, ha la funzione di promuovere le condizioni cliniche, ambientali e sociali per favorire la riabilitazione ed il reinserimento sociale del paziente in modo adeguato, garantendo la continuità assistenziale con i servizi territoriali aziendali.

Gli obiettivi generali sono volti a:
promuovere le condizioni cliniche, ambientali e sociali affinché un soggetto ospedalizzato con problematiche di salute successive alla fase acuta che non consentono un'immediata dimissione, possa essere reinserito in modo adeguato e sicuro in ambiente extra-ospedaliero. Gli obiettivi della L.D.M. mirano a favorire il raggiungimento di una condizione clinica tale da consentire la deospedalizzazione, collaborare e creare le condizioni ambientali adeguate per il reinserimento in ambiente extra-ospedaliero, facilitare il recupero del miglior livello di attività, autonomia e di partecipazione sociale consentito dalla malattia, fornire al paziente ed ai suoi familiari strumenti utili ad affrontare e gestire le conseguenze della malattia.  

Servizi offerti agli ospiti della struttura

Assistenza

Nel reparto di L.D.M. – P.A. è garantita la Guardia medica h24. Sono inoltre presenti il servizio infermieristico, il servizio di Riabilitazione Neuromotoria. Il Servizio Radiologia e Servizio di Laboratorio Analisi Cliniche in convenzione esterna,  Il Servizio di Assistenza Sociale , Psicologa, Dietista.  I Servizi di Consulenze Specialistiche periodiche, quali Cardiologia, Chirurgia Generale e Vascolare con esami Doppler, Ortopedia, Neurologia, Infettivologia, Ecografia ed infine  i Servizi di ulteriori Consulenze Specialistiche a chiamata.

Valutazione e Terapie

Il servizio, in relazione allo stato dei degenti, programma interventi mirati, atti alla cura ed alla riabilitazione delle capacità motorie, cognitive e relazionali. La struttura è quindi composta da aree e palestre dotate di moderne attrezzature per le specifiche attività .

Assistenza Religiosa

All’interno della struttura polivalente operano le "Suore Riparatrici del Santo Volto", che ogni giorno offrono ai degenti e alle ospiti la S.Messa e l’assistenza religiosa nei vari reparti. La Domenica e nei giorni festivi il sacerdote, accompagnato dalle religiose nei reparti, distribuisce l’Eucarestia ai degenti che la desiderano. Ogni Domenica viene celebrata la S. Messa. La L.D.M. e la R.S.A “ ISTITUTO SANTO VOLTO” garantiscono che vengano rispettati credo e valori del paziente, nel rispetto di tutte le fedi.

Visite di familiari e conoscenti

La Casa di Cura “ Santo Volto” stabilisce le visite di famigliari e conoscenti tenendo conto dello stato di salute, di sicurezza e del rispetto della libertà individuale e della privacy di tutti gli ospiti.

Risk Manager

La Struttura per migliore assistenza possibile si è immediatamente dotata della nuova figura del Risk Manager prevista dalla legge Gelli-Bianco

Degenza

22 posti letto distribuiti in camere da 1 - 2 - 3 letti, con servizi igienici attrezzati per la non autosufficienza, medicheria, spazi soggiorno, gioco, tv, spazi collettivi, palestra polivalente con la R.S.A.; n. 2 posti letto solventi.

Servizio di Cucina

Con turni di 6 ore e 20 minuti diurni mattutini e pomeridiani per 7 giorni a settimana.

Servizio Lavanderia

Servizio in convenzione esterna

Orari di Visita

La Casa di Cura Santo Volto incentiva le visite di familiari e conoscenti degli ospiti secondo il seguente orario:

Giorni feriali:
Pomeriggio dalle ore 16,00 alle ore 17,30

Giorni festivi:
Mattino dalle ore 10,00 alle ore 11,30
Pomeriggio dalle ore 16,00 alle ore 17,30
Eccetto permessi particolari concessi dalla Direzione Sanitaria

Il Direttore Sanitario riceve i Familiari dei degenti previo appuntamento
Martedì dalle ore 10,00 alle ore 16,00
Venerdì dalle ore 10,00 alle ore 14,00

Il paziente ricoverato in regime di convenzione non può allontanarsi temporaneamente dalla Casa di Cura. Nel caso eccezionale che il paziente necessiti di indagini diagnostiche, non eseguibili nella Casa di Cura, può essere presa in considerazione l'autorizzazione all'uscita da parte della Direzione Sanitaria con le modalità del caso.